Come cambiare server DNS su MacOS

Come cambiare server DNS su MacOS

May 11, 2022 0 By Redazione

Anche se MacOS è uno dei sistemi operativi più sicuri a disposizione, non significa che non bisogna comunque prendersene mai cura e non ottimizzarlo mai! A volte è necessario ritoccare alcuni aspetti del sistema operativo, sia per ottenere attualmente una funzione vitale o anche per renderla più veloce. In questo caso, parliamo dei server DNS, e come questi possono essere adattati su MacOS per poter abilitare la connessione ad Internet o renderla più svelta.

La procedura

Innanzitutto, cliccate sull’icona della mela morsicata in alto a sinistra, e passate quindi per la preferenze del sistema (le sua impostazioni). Fra le opzioni a disposizione sarà disponibile una funzione dedicata alla rete.

All’interno della finestra sarà a disposizione una serie di periferiche che vengono utilizzate per la connessione ad internet. Normalmente sarà presente la connessione Ethernet, Wifi, e l’eventuale Bridge che è possibile ottenere tramite il Thunderbolt. Scegliete perciò la connessione che vi interessa modificare e cliccate su “Avanzate”, che sarà presente in basso a destra. 

Fra le opzioni a disposizione sarà presente la possibilità di aggiungere un DNS. Normalmente sarà presente un indirizzo che non è possibile modificare (quello che viene automaticamente assegnato). In basso a sinistra sarà presente un pulsante “+” per aggiungere un DNS. Ovviamente consigliamo di aggiungere un indirizzo primario e secondario, che sia IPv4 o v6. Ad esempio se vogliamo usare i DNS di Cloudflare, questi sono 1.1.1.1 e 1.0.0.1. 

Una volta aggiunti questi DNS, basterà cliccare su “Applica” in basso a destra e MacOS inizierà a farne uso immediatamente. Nel caso i DNS non sono funzionanti oppure hanno qualche problema di connessione, tutto quello che basta fare è tornare in quella finestra e premere il tasto “-“ presente in basso a sinistra, per eliminare il DNS. Riapplicando quindi il tutto, la connessione tornerà a quella di Default.

Nel caso non siete certi che il DNS sia stato applicato propriamente, potete sempre riavviare MacOS per ottenere il risultato desiderato.